Quotazioni Immobili Residenziali

Il mercato immobiliare di Cremona e provincia è in crescita da 4 anni: tra 2018 e 2019, infatti, si è confermata la rotta intrapresa, anche se l’aumento del flusso del mercato residenziale è in leggero calo: nell’ultimo biennio si è segnato un aumento del numero di transazioni portate a termine del 2.6% (quando tra 2017 e 2018 era stato del 5.6%). Molto differente la situazione, se si considera il solo comune di Cremona: dopo un biennio di crescita estrema (oltre il 20%), il mercato residenziale è tornato in negativo, tra 2018 e 2019, facendo segnare un -5%. Andamento forse sfavorito dal recente incrementi dei prezzi medi di vendita degli immobili residenziali a Cremona e provincia: se nel settembre 2018, infatti, il prezzo medio era sui 1.173 €/mq, nel settembre 2019 si assestava sui 1.212 €/mq ed è in continua crescita anche nel 2020.

Attraverso i dati studiati e analizzati dal nostro portale, è possibile dare un’idea della composizione generale dell’offerta nel comune di Cremona: come di norma accade, la tipologia di immobile residenziale della quale si registrano il maggior numero di annunci di vendita è l’appartamento con due camere da letto, seguito, con un certo distacco da soluzioni di maggiore metratura e dai bilocali. Per quanto riguarda gli affitti le prime due posizioni di questa particolare classifica sono occupate da bilocali e trilocali, non molto distaccate tra loro.

Nell’infografica seguente riportiamo la percentuale di annunci suddivisi per le varie tipologie di immobili più richiesti, sia in vendita che in affitto. I costi medi di vendita e di affitto, suddivisi per zone del comune, verranno poi analizzati di seguito, attraverso i dati dell’OMI, l’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate.

Di seguito riportiamo schematicamente i costi minimi e massimi di vendita di abitazioni civili, in €/mq, nelle 4 diverse zone in cui l’Agenzia delle Entrate divide il comune di Cremona, e per le medesime zone i valori medi minimi e massimi di affitto della stessa tipologia di immobile residenziale.

Zona Centrale B1 – Centro Storico interno alle Vie Dante, Ghisleri, Marmolada, Genala, Giordano, Massarotti, Spalato, Grado, Zara, Montello:
Compravendita: tra i 1.150 €/mq e i 1.700 €/mq;
Locazione: tra i 4.8 €/mq/mese e i 5.9 €/mq/mese.

Zona Semicentrale C1 – Quartiere Po e Zona Castello:
Compravendita: tra i 1.000 €/mq e i 1.550 €/mq;
Locazione: tra i 4.5 €/mq/mese e i 5.8 €/mq/mese.

Zona Periferica D1 – Esterna alle Zone B1 e C1 e delimitata dalla Tangenziale:
Compravendita: tra i 1.000 €/mq e i 1.500 €/mq;
Locazione: tra i 3.7 €/mq/mese e i 4.35 €/mq/mese.

Zona Suburbana E1 – Frazione e restante territorio comunale:
Compravendita: tra i 960 €/mq e i 1.300 €/mq;
Locazione: tra i 3.7 €/mq/mese e i 4.7 €/mq/mese.